S. Maria del Rosario – Acireale (CT)

Data della Festa:
Prima ed ultima Domenica di Ottobre

E’ una festa senza sfarzo, senza fuochi, senza luminarie e senza processioni quella che si celebra ad Acireale in onore della Regina del S. Rosario nella monumentale chiesa di S. Domenico. Ma l’unico elemento predominante è la preghiera, alla quale Maria SS. ci invita ad accostarci, per chiedere a Nostro Signore la purificazione dei cuori, la pace tra i popoli e il bene in tutta  la Terra.
Ad Acireale è usanza celebrare la festa della Madonna del Rosario la prima e l’ultima domenica di Ottobre nella splendida chiesa di S. Domenico, ove si venera un pregiato e antico simulacro della Vergine. I candidi e magnifici volti della Madonna e del Bambin Gesù esprimono serenità ed incantano tutti coloro che attratti anche dalla maestosità del simulacro stesso si prostrano ai loro piedi.
Da notare anche l’eleganza della veste della Vergine sbalzata in argento, caratteristica dei simulacri della scuola barocca acese, come per esempio l’Immacolata Concezione che si venera nella vicina chiesa di S. Biagio di Acireale, oppure il simulacro della S. Patrona di Acireale Santa Venera.
La giornata ha visto la celebrazioni di varie SS. Messe sia in mattinata che in serata.

Testo a cura del nostro collaboratore Andrea Sciacca

Galleria Fotografica
Foto a cura di Vincenzo Zappalà

Gallerie Fotografiche Anni Precedenti
Foto a cura di Vincenzo Zappalà e del nostro collaboratore Antonio Anastasi

vi consiglia:

10.190 visualizzazioni


Consigliamo