S. Maria del Carmelo – Aci Platani (Fraz. di Acireale – CT)

Data della Festa:
Domenica in Albis

La Domenica in Albis per gli abitanti di Aci Platani la giornata è dedicata alla loro Patrona, e già da alcuni giorni prima si susseguono i preparativi della festa, soprattutto per gli addobbi dei balconi.
Nelle vie dove dovrà passare la Madonna in processione la gente addobba i loro balconi con bandiere, luci, fiori, immagini del simulacro ed in alcuni punti vengono appese delle strisce di carta colorate da un balcone a un atro in segno di festa.
La processione inizia dopo la S. Messa intorno alle ore 18,00 tra lo sparo dei fuochi d’artificio, il suono delle campane suonate manualmente dai giovani devoti ed il lancio di carte multicolori dal campanile.
Prima dell’uscita della Madonna esce in processione una piccola “candelora” portata a spalla da alcuni devoti che precederà tutto il percorso della processione della Madonna.
La “vara” entra dentro la chiesa nel primo pomeriggio e gli viene subito fatto sistemare il simulacro della Madonna in modo tale che prima della S. Messa è già tutto pronto per l’uscita.
La Madonna, impreziosita dai suoi ex-voto in oro donati dai devoti nel corso degli anni, gira per tutte le vie del centro abitato facendo una lunga processione che la terrà in giro fino a mezzanotte circa; alcuni tratti in salita vengono fatti di corsa.
Al termine della processione la Madonna viene risistemata all’interno della sua cameretta per, dopo il canto delle Litanie Lauretane, essere rinchiusa in attesa di rivederla il 16 luglio per la festa liturgica in chiesa e poi di nuovo per la festa dell’anno successivo.

Testo a cura di Vincenzo Zappalà

Galleria Fotografica
Foto a cura di Vincenzo Zappalà

Galleria Fotografica Anni Precedenti
Foto a cura di Vincenzo Zappalà e della nostra collaboratrice Grazia Pulvirenti

  • S. Maria Assunta 2009 - Puntalazzo (Fraz. di Mascali - CT)

vi consiglia:

12.503 visualizzazioni