Cristo alla Colonna – Licodia Eubea (CT)

Data della Festa:
Mercoledì Santo

A Licodia Eubea la processione del Cristo alla Colonna che viene effettuata il giorno del Mercoledì Santo è una processione molto buia ed austera, proprio per trasmettere quel sentimento di dolore che il Cristo patì per noi in quelle circostanze, flagellato, legato ad una colonna e coronato di spine.
La processione dunque percorre vie molto buie, accompagnato da tutta la cittadinanza che prega ed è penitente accanto a lui.
Il Cristo viene portato a spalla dalla confraternita con i loro abiti tradizionale e viene messo su una piccola e semplice “varetta” con alcune lampadine che illuminano il simulacro; queste lampadine non fanno molta luce, quindi il volto del Cristo non si intravede bene nelle strade molto buie e tutta questa oscurità da un senso di angustia e malessere, disagio e sofferenza per gli atroci dolori che Gesù subì durante la flagellazione.
Questa processione trasmette tutti quei sentimenti di pietà e sofferenza che quello che viene celebrato dovrebbe trasmettere alla gente; anche il suo lento camminare avanti, con un particolare dondolio che da il senso di una persona che fa fatica nel cercare di andare e camminare avanti, proprio come Gesù in quelle condizioni.
Anche qui il corteo è accompagnato dalla banda musicale che intona le marce funebri e di tanto intanto vengono sparati dei colpi a cannone per indicare in quale luogo del paese si trova la processione in quel momento.
La processione ha avuto inizio intorno le ore 20,00.
Il prossimo appuntamento è previsto per le processioni funebri del Venerdì Santo con l’incontro tra il Cristo che porta la Croce e l’Addolorata, previsto per le ore 10,00 e di sera con la processione del Cristo Morto; invece la Domenica di Pasqua con l’incontro tra il Cristo Risorto e la Madre previsto per le ore 17,00 circa.

Testo a cura di Vincenzo Zappalà

Galleria Fotografica
Foto a cura del nostro collaboratore Gregorio Giarrusso

vi consiglia:

2.986 visualizzazioni


Consigliamo