Settimana Santa – Santa Maria di Licodia (CT)

Data della Festa:
Domenica delle Palme/Domenica di Pasqua

I riti della Settimana Santa sono profondamente radicati e sentiti dalla popolazione licodiese. Essi iniziano la mattina della Domenica delle Palme, quando dal sacrato della Chiesa della Madonna del Carmelo, ha inizio la celebrazione della benedizione delle palme e la processione verso la chiesa Madre, dove viene celebrata la Santa Messa solenne.
Durante la settimana viene messa in scena la Sacra Rappresentazione della Passione e Morte del Signore lungo le vie cittadine, mentre nella chiesa madre rimane esposto il SS. Sacramento per le Quarantore.
La sera del Giovedì Santo si celebra la messa in Coena Domini con la lavanda dei piedi. Al termine della messa il SS. Sacramento viene portato presso il “sepolcro” o altare della reposizione, dove viene adorato per tutta la notte. Dalla chiesa madre parte la processione delle confraternite, che con i crocifissi velati, e al cadenzato suono di un tamburo e delle “troccule”, si recano a fare visita ai sepolcri.
Durante la mattina del Venerdì Santo nelle chiese continua l’adorazione. Nel pomeriggio invece avviene la celebrazione della Passione del Signore con l’adorazione della Croce. Alle ore 20,00 circa parte dalla chiesa del Carmine la solennissima processione dei Misteri. Dalla suddetta chiesa la confraternita della Madonna del Carmelo si reca in chiesa madre con i simulacri del Cristo alla Colonna e della Pietà. In chiesa madre attendono le tre confraternite, San Luigi, San Giuseppe e SS Sacramento, che recano rispettivamente in processione i simulacri di San Giovanni, della Madre Addolorata e del Cristo Morto. La processione si sistema seguendo l’ordine di anzianità delle confraternite, dalla più recente alla più antica. Ognuna sfila con i propri Misteri, i propri stendardi e Crocifissi, seguita dalla banda musicale e da migliaia di fedeli in religioso silenzio. La processione passa dalle chiese cittadine, dove poi i Misteri rientreranno, e si conclude in chiesa madre con l’omaggio dei fedeli al Cristo Morto.
Durante la Veglia Pasquale, la sera del Sabato Santo, avviene l’ultimo, e il più importante dei riti della Settimana Santa: l’insorgenza del maestoso simulacro del Cristo Risorto.
Con le solenni celebrazioni della Domenica di Pasqua si concludono i riti della Settimana Santa licodiese.

Testo a cura del nostro collaboratore Riccardo Spoto

Galleria Fotografica
Foto a cura del nostro collaboratore Riccardo Spoto

vi consiglia:

5.042 visualizzazioni


Consigliamo