S. Maria del Rosario – Fleri (Fraz. di Zafferana Etnea – CT)

Data della Festa:
Lunedì successivo all’ultima Domenica di Luglio

Dopo due giorni di festa, sabato per l’offerta della cera e domenica per la festa liturgica della Madonna, oggi, lunedì, finalmente la Madonna del Rosario ritorna tra le strade di Fleri, assieme alla sua gente devota, per benedire le case e le strade, portare il lieto annunzio, un sorriso, uno sguardo dolce e casto, rassicurante, speranzoso, per portare una preghiera, per portare la pace alle anime nostre.
L’uscita della Madonna avviene dalla porta della vecchia chiesa della Madonna che si trova accanto alla grande chiesa moderna fatta costruire dopo il terremoto del 1984 che distrusse tutta la vecchia chiesetta facendo restare in piedi soltanto parte della facciata; quindi l’uscita avviene da quella vecchia porta come se la Madonna uscisse ancora come un tempo da quella chiesa, per non perdere la vecchia tradizione. Dopo il lancio di carte multicolori e palloncini, sventolio di fazzoletti e lo sparo dei fuochi d’artificio, si esegue la tradizionale “Cantata” in onore della Vergine del Rosario ed infine incomincia il giro processionale.
La gente come ogni anno partecipa numerosa alla processione, sia a piedi dietro la Madonna o tirando il cordone del fercolo ligneo provvisto di baldacchino con quattro colonne indorate, oppure affacciandosi ai balconi o davanti alle porte delle proprie abitazioni durante il passaggio della “Madre Santa”.
Particolarità di questa festa sono i ricchi addobbi delle case e delle strade con bandiere italiane o con i colori della Madonna bianco ed azzurro; inoltre, in alcuni punti della processione vengono sparati dei colti a cannone.
La Madonna, oltre a percorrere le stradine strette di campagna della piccola borgata di Fleri, percorre anche le strade della vicina Poggio Felice ed arriva fino al confine con Pisano e Monterosso Etneo per poi ritirarsi in chiesa in tarda serata accolta da un nutrito sparo di fuochi d’artificio.

Testo a cura di Vincenzo Zappalà

Galleria Fotografica
Foto a cura di Vincenzo Zappalà

vi consiglia:

5.565 visualizzazioni


Consigliamo