S. Stefano Protomartire – Vigilia – Aci Bonaccorsi (CT)

Data della Festa:
2 Agosto

La Vigilia dei festeggiamenti in onore del Patrono S. Stefano Protomartire si apre prima con la processione della Reliquia del Santo e al termine di questa processione con il tradizionale ingresso dei Partiti in piazza, usanza che accomuna la cittadina di Aci Bonaccorsi ai paesi vicini, come Viagrande e Trecastagni.
Intorno alle 20.30 fa il suo ingresso in piazza il Quartiere Battiati, preceduto dalle donne che gridano e invocano il Santo Patrono. A seguire gli uomini, con le loro bizzarre costruzioni, fatte di canne e addobbate con nastri, fiori, girandole colorate, agitandole vivacemente in segno di festa e di giubilo. Alcuni, invece, disposti ai lati, portano delle foglie di palma.
Il Quartiere Battiati, dispostosi sulla gradinata della Chiesa Madre “S. Maria dell’Indirizzo”, ha poi eseguito la propria “Cantata”, composta, come anche quella del Quartiere Piazza, da un’Introduzione, da una Preghiera e da una Caballetta.
Dopo il Quartiere Battiati è stato il turno del Quartiere Piazza, che provenendo da Piazza Bellini, tra invocazioni gioiose, correndo e agitando anch’essi i loro addobbi, hanno raggiunto la scala della Chiesa Madre ed hanno eseguito la loro tradizionale “Cantata”.
La vigilia dei festeggiamenti coincide anche con il giorno del Festival Nazionale dei Fuochi d’Artificio, in cui si esibiscono quattro fuochisti con diverse bombe da tiro iniziali e spettacolo pirotecnico conclusivo per ciascuno dei partecipanti.

Testo a cura del nostro collaboratore Daniele Pennisi

Galleria Fotografica
Foto a cura del nostro collaboratore Antonio Messina

vi consiglia:

5.417 visualizzazioni


Consigliamo