S. Maria della Ravanusa – San Giovanni La Punta (CT)

Data della Festa:
14/15 Agosto

Nel mese di agosto in molti accorrono a San Giovanni La Punta al Santuario della Ravanusa a porgere l’omaggio alla Madonna, a sciogliere il voto, a pregarla ed onorarla, ad avvicinarsi a Cristo tramite la sua materna protezione e guida.
Durante i giorni della “Quindicina” di preparazione alla festa, già dal primo mattino della gente arriva a piedi al Santuario partendo dalle proprie case, anche da molto lontano facendo tanta strada, per partecipare alla S. Messa delle ore 6,30.
Vanno al Santuario per incontrarsi con la Vergine e comunicarsi e riconciliandosi con Dio ottenendo il sacramento della riconciliazione e partecipando alla S. Messa e ricevendo il sacramento dell’Eucarestia.
In questi giorni, e non solo, migliaia di gente accorrono in Santuario: agosto è diventato ormai il mese della madonna come maggio.
In ogni giorno della quindicina si svolge un pellegrinaggio dei vari quartieri del paese ed in certi giorni, la sera, si ha l’accoglienza di alcuni pellegrini provenienti dalle parrocchie dei paesi vicini, come Tremestieri Etneo, Sant’Agata Li Battiati, Trappeto o S. Giuseppe al Pigno; ovviamente anche numerosi pellegrini arrivano in Santuario privatamente da varie località di tutta la zona etnea.
Ogni sera si svolge la celebrazione eucaristica all’aperto nell’anfiteatro situato alle spalla del piccolo Santuario.
Durante questi giorni non mancano le manifestazioni culturali e folcloristiche nel piazzale dietro il Santuario, come varie sagre di vari prodotti, spettacoli musicali, giochi per ragazzi e asta di beneficenza.
La sera della vigilia il dipinto della Madonna viene arricchito da ex-voto donati dai fedeli, e si svolge una processione con la copia del quadro che parte dalla chiesa madre ed arriva in Santuario per la S. Messa.
Il giorno della festa, il 15 agosto, Solennità dell’Assunta, di mattina celebrazione di SS. Messe ad ogni ora dalle ore 6,00 alle 12,00 e la sera, dopo la S. Messa solenne delle ore 20,30 nell’anfiteatro all’aperto, una copia del dipinto, intorno alle ore 21,30 circa, viene portata in solenne processione per le vie del quartiere.
Al rientro, uno spettacolo pirotecnico conclude la giornata di festeggiamenti.

Testo a cura di Vincenzo Zappalà

Galleria Fotografica
Foto a cura di Vincenzo Zappalà

vi consiglia:

5.564 visualizzazioni


Consigliamo