S. Nicolò Politi – Adrano (CT)

Data della Festa:
2/4 Agosto

Adrano festeggia solennemente il proprio Santo concittadino S. Nicolò Politi, con una grande festa che è la più pomposa ed importante di tutto il paese ed ovviamente di tutto l’anno.
Il Patrono in realtà è S. Vincenzo Martire, ma lo si festeggia il 22 gennaio con una semplice festa liturgica, ma al Compatrono e Concittadino S. Nicolò gli si dedica un triduo di festeggiamenti con anche due feste che gli fanno da cornice il giorno precedente e il giorno successivo, S. Pietro giorno 1 agosto e la Madonna della Catena il 4; tra queste due date, il 2, 3 e 4 agosto viene festeggiato S. Nicolò Politi; questa quindi è una settimana ricca di emozioni e colori, luci e suoni, tra fuochi, luminarie, melodie delle bande, emozioni per la presenza dei Santi protettori per le vie del paese.
Il 2 agosto avviene la processione della reliquia del “Sacro Teschio” per le vie del paese.
Il 3 agosto, di mattina avviene una prima processione del Santo Concittadino, che posto sull’artistica vara a sei colonne con baldacchino ligneo, esce dalla sua chiesa, dove si dice si trovasse la sua casa natale, e percorre le vie del paese.
La sera avviene una seconda processione con due corse della vara trainata dai devoti con saio bianco che tirano la vara tramite due lunghi cordoni.
Le due corse avvengono nei pressi della  piazza centrale perchè al termine il Santo arriva in piazza, intorno alle ore 21,00, dove tutti attendono la tradizionale “Volata dell’Angelo”: un bambino vestito da angelo viene fatto scorrere su una fune che parte da un balcone e termina sul tetto della chiesa madre.
Il ragazzo si ferma proprio sopra la vara e recita una poesia, lanciando alla fine sul fercolo un mazzo di fiori che tiene in mano; questa poesia è il messaggio dell’angelo verso il Santo in cui si invoca la sua protezione su tutto il paese e l’affidamento di tutti i suoi concittadini alla sua intercessione.
Al termine della poesia l’angelo acclama il Santo e tutto il popolo risponde con un evviva di giubilo e un sincero applauso.
Dopo vengono sparati i fuochi davanti la torre normanna e il giro processionale riprende fino a tarda serata.
L’indomani, giorno 4 agosto, avviene un’ultima processione serale per le vie del paese per infine concludersi dove era iniziata, nella chiesa di S. Nicolò.

Testo a cura di Vincenzo Zappalà

Galleria Fotografica
Foto a cura di Vincenzo Zappalà

Gallerie Fotografiche Anni Precedenti
Foto a cura di Vincenzo Zappalà

  • S. Maria della Buona Nuova 2010 - Aci Trezza (Fraz. di Aci Castello - CT)

vi consiglia:

7.518 visualizzazioni