S. Maria del Carmelo – Cerami (EN)

Data della Festa:
2° Domenica di Agosto

VIGILIA: LA PROCESSIONE DELLA RELIQUIA DI SAN SIMONE STOCK
Santo che ebbe l’apparizione della Vergine del Carmine.

La festa è organizzata dalla confraternita dedicata alla Madonna, ed è la confraternita che apre i cortei processionali. La festa è celebrata la seconda domenica del mese di Agosto, e il sabato che la precede per Cerami è un momento di festa e devozione. Infatti vi è la processione della “Reicola”, viene portata sotto di un baldacchino la reliquia di San Simone Stock, il santo a cui apparì la madonna del Carmine. Alla processione partecipano le quattro confraternite del paese, e come tradizione i tradizionali tamburi che fanno da colonna sonora alle feste di Cerami. La processione parte dalla chiesa della Madonna del Carmine per attraversare la parte antica del paese, arrivare in duomo e proseguire lungo la via Roma, la via principale del paese, e rientrare nella chiesa di partenza allo sparo di moschetteria e fuochi pirotecnici. Alla processione succede il vespro del sabato e lo spettacolo musicale. Dopo la processione per le vie del paese di Cerami la reliquia di San Simone viene posta ai piedi del simulacro dell’omonimo santo che insieme alla Madonna del Carmine forma il gruppo statuario portato in processione la seconda domenica di agosto. La reliquia è contenuta in un reliquiario in argento, e viene portata per la processione del sabato precedente la seconda domenica, dal parroco della chiesa della Madonna del Carmelo. Il simulacro della Madonna del Carmelo non è di epoca antica, me si tratta di una statua fatta nella metà del 1900. San Simone Stock è in carta pesta, e il colore dell’abito fa completo con quello della Vergine del Carmelo. Il santo è riprodotto con lo sguardo rivolto verso la Madonna e con la mano tesa verso l’abitino, il simbolo tradizionale della Madonna del Carmine, in segno di presa dell’oggetto per la diffonderlo ai fedeli. L’aureola al contrario della statua è anticamente intagliata a svastice e forme floreali, interamente in argento. Il simulacro della vergine Maria del Carmelo è in gesso lucido, ed è rappresentata con lo sguardo clemente rivolto verso chi la guarda e regge in braccio Gesù bambino. Ambedue reggono in mano un abitino in tessuto, bordato marrone. All’interno di quello retto dalla madonna appare un momento della sua apparizione, in quello di Gesù vi è l’immagine di Maria e il bambinello, tutti e due interamente ricamati a mano. Al capo del bambino Gesù e della Madonna due corone di legno in lamina d’oro, con pietre preziose incastonate all’interno.

SECONDA DOMENICA DI AGOSTO
“Il giorno di festa a Maria SS. del Carmelo”

La festa parte al Mattino a colpi di cannone che risvegliano il paese. Alle 11:30 comincia la festa. La processione parte dalla chiesa del Carmine per attraversare via Roma, via della regione, e le strette vie del paese sino in duomo. Da duomo la Processione del simulacro gira per arrivare nella chiesa di San Sebastiano per rendere omaggio al santo patrono di Cerami. Subito dopo al rullo dei tamburi e sulle note della banda musicale la processione scende verso l’Abbazia di San Benedetto, dove il simulacro rimane sino alla sera.
Alla sera, intorno le 20.00 Le confraternite partono dalle loro chiese verso l’Abbazia. A colpi a cannone si assiste all’uscita del simulacro della vergine. La processione dopo una stretta via arriva in Via Roma, e dopo una breve parte di processione il simulacro viene fermato davanti la piazza principale del paese. Qui si assiste ai fuochi pirotecnici che illuminano il cielo stellato di Cerami, in un bellissimo intrattenimento. Dopo si assiste al canto dolce e soave dell’Ave Maria, e dopo questo spettacolo la Madonna rientra in chiesa tra i fuochi d’artificio e il suono festoso delle campane.

Testo a cura del nostro collaboratore Antonio Messina

Galleria Fotografica

Vigilia della Festa: Processione della Reliquia di S. Simone Stock
Foto a cura del nostro collaboratore Antonio Messina

Giorno della Festa: Processione con il simulacro della Madonna per le vie del paese
Foto a cura di Vincenzo Zappalà

Gallerie Fotografiche Anni Precedenti
Foto a cura del nostro collaboratore Antonio Messina

vi consiglia:

10.792 visualizzazioni


Consigliamo