S. Rosalia Vergine e S. Prospero Martire – Centuripe (EN)

Data della Festa:
16/19 Settembre

Difficile ritrovare le misteriose ragioni per cui Centurie, negli anni della sua rinascita, abbia deciso di darsi due Santi Patroni, Santa Rosalia e San Prospero.
Pare che il culto per Santa Rosalia sia stato introdotto dai Padri Agostiniani, che nel 1680 vi portarono una reliquia della santa palermitana e la proclamarono Patrona della città. Pochi anni più tardi, però, il sacerdote don Arcangelo Maccarrone, chiese e ottenne a sua volta di traslare da Roma a Centurie alcune reliquie del martire San Prospero, gli fece realizzare a sue spese una statua di legno e s’impegnò a diffonderne il culto. Così agli inizi del 1700 decisero di proclamare San Prospero Patrono della città.
Ancora oggi, dal 16 al 19 settembre di ogni anno, si svolgono le feste patronali, che accomunano entrambi i protettori. Il 16 è il giorno dedicato a Santa Rosalia: nel pomeriggio si svolge la processione in suo onore su di una macchina allestita per l’occasione, per le vie principali. Al rientro, dopo la Santa Messa, avviene la svelata del Patrono San Prospero. Il 17 in serata si porta in processione il busto reliquiario del Patrono. Il 18 e 19 sono i giorni dedicati a San Prospero, e in entrambi i giorni si svolge la processione col simulacro del Santo, opera di ignoto autore del 1840, che nelle due processioni brevi viene portato a spalla dai giovani del paese, e nelle processioni per tutto il paese, su di una macchina come Santa Rosalia.

Testo a cura di Vincenzo Zappalà

Galleria Fotografica
Foto a cura del nostro collaboratore Riccardo Spoto

vi consiglia:

5.808 visualizzazioni


Consigliamo