S. Maria della Stella – Barrafranca (EN)

Data della Festa:
8 Settembre

Il culto per la Madonna della Stella, compatrona di Barrafranca, ha origini antiche: risale agli inizi del 1500 per volontà di Matteo Barresi. La tela originale, che si trovava presso la chiesa omonima, era distesa su legno e con l’andar del tempo i tarli la rovinarono lasciado integri soltanto i volti dei Santi Giovanni Battista, S. Alessandro , della Madonna e del Bambino Gesù. La notte tra il 19 e il 20 giugno 1977, il quadro venne rubato da ignoti ladri e mai più ritrovato. Per disporre di un nuovo dipinto fu bandito un opposito concorso, e la commissione infine scelse all’unanimità il quadro del pittore barrese Gaetano Vicari. La festa si celebra annualmente l’8 di settembre.
Una secolare tradizione è la sfilata de “i ritini”, ossia il trasporto nella chiesa della Madonna del grano offerto in obolo, che viene fatto tramite muli e cavalli bardati a festa con variopinti pennacchi e sonagliere, che percorrono l’ultimo tratto al trotto. Precede la sfilata de “i ritini” il corteo con banda musicale e sbandieratori del GSA.
In particolare nell’edizione 2011, si è svolto un corteo “sui generis” dove oltre al quadro della compatrona Maria SS. della Stella, sono andati in processione diversi simulacri (otto in tutto) portati a spalle da fedeli di associazioni locali. Sono le statue di Santa Lucia, San Pasquale, Santa Rita, San Giovanni Bosco, San Francesco, Sant’Antonio, San Luigi, Sant’Agnese. Al termine della processione i consueti giochi pirotecnici.

Testo a cura del nostro collaboratore Giuseppe Cumia

Galleria Fotografica
Foto a cura del nostro collaboratore Antonio Messina

vi consiglia:

7.095 visualizzazioni


Consigliamo