S. Agata V. e M. – Alì (ME)

Data della Festa:
5 Febbraio

Ad Alì, paesino in provincia di Messina, il 27 gennaio ha inizio il solenne novenario in onore della Santa Patrona S. Agata Vergine e Martire catanese, quest’anno predicato dai Padri della Comunità di San Giovanni Evangelista di Finale Emilia (MO), che durante la loro permanenza ad Alì sono andati visitando gli ammalati, i bambini e tutta la comunità civile, in cui già dal primo giorno sono diventati parte della comunità. Ogni sera alle ore 18.00 si recita la coroncina e la S. Messa in onore di S. Agata a cui i fedeli partecipano numerosi.
Il 5 di febbraio si apre con i colpi a cannone e il giro per le vie del paese del corpo musicale “S. Agata” di Alì.Durante la mattinata si svolgono in Duomo le celebrazioni liturgiche tra cui, alle ore 8.00, la prima messa molto partecipata dai forestieri, ed alle ore 11.00 la solenne messa cantata. Nel pomeriggio, alle ore 17.00, prende il via la processione con il venerato simulacro di S. Agata per le vie del paese; al rientro, un alto prelato, quest’anno con Sua Eccellenza Mons. Calogero La Piana , Arcivescovo Metropolita di Messina, viene celebrato il solenne Pontificale. Al termine, il bacio del braccio reliquiario di S. Agata da parte dei forestieri, mentre i paesani lo baceranno il giorno dell’ottava, il 12 febbraio.
La serata viene conclusa da un piccolo concerto della banda e dai giochi pirotecnici.

Testo a cura del nostro collaboratore Santino Fiumara

Galleria Fotografica
Foto a cura di Vincenzo Zappalà e della nostra collaboratrice Carmelinda Fiumara

Gallerie Fotografiche Anni Precedenti
Foto a cura del nostro collaboratore Santino Fiumara

vi consiglia:

7.059 visualizzazioni


Consigliamo