S. Marco Evangelista, S. Nicola di Bari e S. Basilio Abate – San Marco d’Alunzio (ME)

Data della Festa:
31 Luglio e 2 Agosto

Annualmente il 31 luglio il vetusto paese di San Marco d’Alunzio festeggia i Santi Patroni S. Marco Evangeliste e S. Nicola di Bari.
La festa si svolge la mattina, intorno alle ore 11,00 con la celebrazione della Santa Messa solenne in chiesa madre, e la successiva processione dei due Santi sistemati l’uno accanto all’altro su un fercolo ligneo riccamente decorato.
Alla processione partecipa tutta la comunità cittadina, con in testa i gruppi ecclesiali, la confraternita dell’Immacolata, l’amministrazione comunale con il sign. Sindaco, il clero, con il parroco che porta in processione la solenne reliquia, il fercolo con il simulacro dei due santi, la banda musicale, ed infine i numerosi devoti, alcuni percorrendo la processione a piedi scalzi.
La processione percorre un circuito dell’antico centro storico del paese.
Durante la processione vengono effettuate due brevi soste: una per la benedizione dei monti sul versante sud, mentre un altra per la benedizione del mare sul versante nord, impartito con la reliquia dei Santi Patroni.
Al termine della processione il fercolo rientra nuovamente in chiesa madre.
Nel tardo pomeriggio invece iniziano i solenni festeggiamenti in onore del protettore di San Marco d’Alunzio, San Basilio Abate, la cui festa solenne viene celebrata il 2 agosto.
Nel tardo pomeriggio del 31 luglio invece si svolge la traslazione del simulacro dalla chiesa di San Basilio alla chiesa madre.
Intorno le ore 19,00 il clero si reca alla chiesa di San Basilio, ed assiste alla discesa del venerato simulacro dal suo altare al fercolo.
Sistemato il simulacro, la processione inizia per le vie del paese.
La processione però, anche se la distanza tra le due chiese è molto breve, dura circa due ore, in quanto il fercolo avanza lentamente avanti ed indietro, entra quasi in chiesa, e poi riesce e ritorna in processione, il tutto tra le continue invocazioni dei fedeli portatori.
Il fercolo dei Santi Patroni, ma sopratutto quello di San Basilio, è provvisto di numerose foglie di basilico, ed il 2 agosto pertanto, i fedeli devoti portano in processione delle candele votive ricoperte appunto di questo fiore.
A sera fatta San Basilio entra definitivamente in chiesa madre per la celebrazione della Santa Messa in attesa della solenne festa del 2 agosto.

Testo a cura di Vincenzo Zappalà

Galleria Fotografica
Foto a cura di Vincenzo Zappalà

Processione della Mattina del 31 luglio con i simulacri dei  Santi Patroni S. Marco Evangelista e S. Nicola di Bari per le vie del paese

Processione della sera del 31 luglio con il simulacro del Santo Protettore S. Basilio Abate che viene traslato in Chiesa Madre in attesa della festa del 2 Agosto

Processione in onore di S. Basilio Agate del 2 agosto

vi consiglia:

8.106 visualizzazioni


Consigliamo