S. Giorgio Martire – Castelmola (ME)

Data della Festa:
23 Aprile

Il caratteristico paesino di Castelmola festeggia solennemente il proprio Santo Patrono S. Giorgio Martire.
Al Santo il paese riserba due giorni di festeggiamenti, il 22 aprile, vigilia della festa, e il 23 aprile, festività liturgica di S. Giorgio.
La sera della vigilia il simulacro del Santo esce dalla sua piccola chiesa e viene portato in processione nella vicina chiesa madre, percorrendo i vicoli stretti del paese portato a spalla.
Il giorno seguente, il 23 aprile, alle ore 20,00 inizia la processione per le vie del paese.
La processione è composta da due momenti: nella prima parte della processione il Santo viene portato a spalla percorrendo i numerosi vicoli stretti del paese, preceduto da numerose donne in preghiera con candele accese.
Dopo aver percorso i vicoli del paese, il Santo arriva in piazza e viene sistemato su un carro con motore per percorrere le vie della parte bassa del centro abitato, una strada larga percorribile quindi col carro, fino alle prime case che si incontrano provenendo dalla vicina Taormina.
Proprio in questa strada, che il Santo la percorre due volte, una in discesa e l’altra in salita, in cui vengono anche allestite delle bancarelle e delle artistiche luminarie, vengono sparati nella collina di fronte dei fuochi pirotecnici.
Dopo i fuochi la processione continua ed il Santo viene tolto dal carro e nuovamente viene portato a spalla tra i vicoli di Castelmola fino alla piccola chiesetta a lui dedicata per conservarlo e dargli un arrivederci alla festa dell’anno seguente.

Testo a cura di Vincenzo Zappalà

Galleria Fotografica
Foto a cura di Vincenzo Zappalà

vi consiglia:

6.094 visualizzazioni


Consigliamo