S. Maria delle Grazie – Isola delle Femmine (PA)

Data della Festa:
2 Luglio

La piccola borgata marinara di Isola delle femmine festeggia con grande fede e solennità la Santa Patrona il 2 luglio, giorno dedicato alla Madonna delle Grazie.
La devozione verso la Madonna da parte degli abitanti di Isola si perde nella notte dei tempi.
Una pia leggenda racconta che i marinai della borgata trovarono miracolosamente il simulacro davanti la porta della allora piccola chiesa.
Da quel momento il simulacro della Madonna venne sempre venerato e da li a poco si acclama Maria sotto il titolo delle Grazie, Patrona del piccolo centro.
Nel giorno solenne la Madonna, rivestita dal suo prezioso manto, è posta su di un’artistica vara argentea pronta per la l’inizio della processione.
Li in chiesa ad aspettarla tutta la popolazione di Isola, mentre altri affollano i balconi, aspettando il passaggio del simulacro, un’assordante “moschetteria” da inizio alla prima solenne processione della Madonna per le vie del centro.
L’immagine passera tra le strade sfarzosamente illuminate tra le mille coperte appese ai balconi in onore della Madonna.
Ogni angolo delle strade è un tripudio di fede e devozione verso la Madonna, manifestato chi con coperte, chi con luci, chi con cineserie esplose al suo passaggio.
A tarda serata la Madonna farà rientro in chiesa salutata da una moltitudine di fedeli.
La domenica successiva al 2 luglio si svolge la seconda ed ultima processione.
Il simulacro percorrerà le restanti vie, scortata da una moltitudine di fedeli, dalla banda musicale e dal clero.
In serata la dolce effige della Madonna ritornerà nella chiesa per la conclusione dei festeggiamenti.
A tarda nottata uno spettacolo pirotecnico effettuato sul molo del porticciolo concluderà la settimana di festeggiamenti dedicati alla Santa Patrona

Testo a cura del nostro collaboratore Gaetano Spicuzza

Galleria Fotografica
Foto a cura del nostro collaboratore Gaetano Spicuzza

vi consiglia:

5.271 visualizzazioni