Incontro di Pasqua – Petralia Soprana (PA)

Data della Festa:
Domenica di Pasqua

Petralia Soprana solennizza la Domenica di Pasqua con l’incontro di Gesù Risorto e la Madre detto “u Ncontru”. La processione ha inizio nel tardo pomeriggio, per avere il suo culmine intorno alle 18,00 nella piazza della Matrice.
Il Cristo Risorto esce dalla Matrice accompagnato da una festosa processione portato a spalla dalla congregazione del Santissimo Salvatore. E’ proprio questo simulacro a partire per primo e a passare dalla piazza del Popolo. Lo precedono i portatori dello stendardo maggiore che eseguono evoluzioni spettacolari; il clima di gioia è palpabile: CRISTO é RISORTO!

Poco più tardi esce la processione di Maria Santissima velata di nero, che parte da un’altra chiesa. La processione è funebre. Il grande stendardo è avvolto e portato in processione in maniera orizzontale, i tamburi suonano a lutto e anche la banda musicale intona marce funebri per tutto il percorso, e pure il crocifisso della confraternita è velato di viola.
Il passaggio da piazza del popolo è d’obbligo anche per la Madonna, accompagnata dalla congregazione della Madonna di Loreto. Le due statue si dirigono, per strade diverse,  a piazza Matrice: qui avvengono “gli incontri” segnati dal suono della tromba e dai mortaretti. Prima gli incontri tra gli stendardi maggiori, poi tra i minori con lo svelarsi dell’incarnazione (il crocifisso) e infine tra le due statue. La Madonna perde il velo nero tra l’esultanza generale e avviene il simbolico abbraccio.
Subito dopo questo commovente momento, le due statue, significativamente portate a lato con due portatori in comune, compiono un ulteriore giro del paese, stavolta molto allegro e spensierato, con marce allegre e le esibizioni di entrambi gli stendardi con bellissime figure (portati su due dita, sul braccio, sul mento, sulle nocche, su un palmo ecc).

Testo a cura del nostro collaboratore Angelo Cucco

Galleria Fotografica
Foto a cura del nostro collaboratore Angelo Cucco

vi consiglia:

5.033 visualizzazioni


Consigliamo