Sacro Cuore di Gesù – Augusta (SR)

Data della Festa:
1° Domenica di Luglio

Con la benedizione dei “gonfaloni” del “Rione” hanno avuto inizio sabato 23 giugno i festeggiamenti in onore del S. Cuore di Gesù nel popoloso quartiere Borgata di Augusta. I capitani e le squadre di calcetto che disputeranno il “7° trofeo S. Cuore” hanno sfilato per le principali vie del quartiere al suono delle trombe e dei tamburi del Gruppo Musici e Sbandieratori “Città di Floridia”.
“Il popoloso quartiere gode solo di questa festività, riferisce il parroco Don Gaetano Incardona, e nella devozione religiosa si concentra l’aggregazione sociale e tutto un movimento che spezza la quotidianità purtroppo non sempre esaltante”.
Un programma ricco di appuntamenti che ha la finalità di rinnovare la memoria del S. Cuore di Gesù come identità di una comunità. Ogni sera viene recitata la tradizionale Coroncina in onore del S. Cuore, con il S. Rosario e la celebrazione della S. Messa.
Tra le iniziative varate dal Comitato la collettiva d’arte, il torneo di scacchi, il “Palio del Rione” con il coinvolgimento delle rappresentative delle contrade storiche della “Borgata”, la conversazione sul tema: “Augusta dipinta – Storia e identità di alcuni luoghi del territorio” e la festa del trentesimo anniversario di fondazione della società sportiva Virtus Augusta Basket.
Quattro serate musicali hanno allietato il quartiere. Lo spettacolo “Borgata in festa” ha visto l’esibizione del gruppo dei giovani della parrocchia “The Gasp”, l’animazione delle scuole di danza, la sfilata del gruppo musici e sbandieratori Città di Floridia, il complesso Asia e la cabarettista Valentina Persia protagonista del programma di Canale 5: “La sai l’ultima?”.
I festeggiamenti si sono conclusi domenica 1 luglio con la sfilata per le vie della Borgata del Corpo bandistico “Città di Villasmundo”. Alla solenne Celebrazione Eucaristica delle ore 10.30, dedicata agli ammalati, sono intervenuti i gruppi “Caritas” delle varie parrocchie e, per la prima volta nella storia della festa, le confraternite del SS. Sacramento, Maria SS. Annunziata, Maria SS. Odigitria, S. Giuseppe, S. Andrea, l’Immacolata, S. Lorenzo, i laicati Carmelitano, Domenicano e Francescano, il Comitato S. Giuseppe Marinarsen e S. Barbara Marinai d’Italia. Durante la liturgia sono stati benedetti e distribuiti i “Panuzzeddi do’ Cuori di Gesù”. La liturgia è stata concelebrata dal rev. Sacerdote Don Davide Di Mare che è stato designato parroco del S. Cuore.
Nel pomeriggio si è svolta la tradizionale processione del simulacro del S. Cuore di Gesù che  ha attraversato le vie della Borgata tra due immense ali di folla. Suggestivo ancora una volta il transito per la storica via Barbarino. Al rientro in chiesa del simulacro è seguito lo spettacolo pirotecnico e il concerto del popolare cantante degli anni sessanta Tony Dallara e la sua grande orchestra

Testo a cura del nostro collaboratore Giuseppe Carrabino

Galleria Fotografica
Foto a cura del nostro collaboratore Giuseppe Carrabino

vi consiglia:

5.491 visualizzazioni


Consigliamo