S. Sofia V. e M. – Sortino (SR)

Data della Festa:
10 Settembre

Sortino in festa in onore della propria S. Patrona S. Sofia V. e M.
S. Sofia è stata dichiarata Patrona del paese perchè si dice che lei, scappando dal proprio paese per le minacce del padre che la voleva in sposa ad un giovane di alto ceto sociale si rifugiò a Pantalica a predicare Cristo, anche se poi fu catturata ed infine martirizzata.
Di mattina ha luogo la celebrazione della Santa Messa solenne, nella chiesa di S. Sofia e subito dopo la Santa Patrona tesce dalla chiesa, tra squilli di trombe e lancio di “zavareddi” e carte multicolori; d’apprima esce la piccola “varetta” contenente il braccio reliquiario della Santa, portata a spalla dalle donne, poi il simulacro sul fercolo a spalla portata dagli uomini.
Subito dopo incomincia la tradizionale asta che si svolge sopra il fercolo, dove vengono messi in palio degli animali e prodotti della terra che vengono donati alla Santa e rivenduti all’asta.
Al termine dell’asta la Santa viene rivolta con la sguardo verso la chiesa ed incomincia lo spettacolo pirotecnico in piazza.
Al termine incomincia la processione che si conclude in chiesa madre intorno alle ore 13,00.
La sera si ha una seconda processione dalla chiesa madre alla chiesa di S. Sofia, e per l’ottava una terza processione.

Testo a cura di Vincenzo Zappalà

Galleria Fotografica
Foto a cura della nostra collaboratrice Carmen Salemi

Gallerie Fotografiche Anni Precedenti

  • S. Gregorio 2009 - Vizzini

vi consiglia:

17.405 visualizzazioni