S. Francesco d’Assisi – Rosolini (SR)

Data della Festa:
4 Ottobre

L’attuale chiesa del Cuore Immacolato di Maria era anticamente dedicata a San Francesco.
Questo nome deriva dalla tradizione secondo la quale era stata costruita dai frati francescani, come testimonia infatti la facciata della stessa con lo stemma di San Francesco, infatti, fino alla 1° guerra mondiale vi abitavano i frati. Poi fu abbandonata per un pò di anni e nel 1959 fu eretta a parrocchia col titolo di Cuore Immacolato di Maria, ma in ricordo all’antico nome fu comprata una statua di S. Francesco d’Assisi per volere del parroco di allora sac. Luigi Xerre.
Da qualche decennio il parroco don Bruno Carbone insieme ad un gruppo di giovani della parrocchia hanno pensato di celebrare la festa esterna di San  Francesco.
Infatti ogni 3 di ottobre sera viene celebrato solennemente il TRANSITO del Santo e il 4, dopo la celebrazione eucaristica serale, segue la processione con la statua del santo attraverso le vie della parrocchia.
E anche per san Francesco come è nella tradizione siciliana, dopo la santa messa, l’uscita del santo è accolta tra il suono festoso delle campane e il lancio dei “nzareddi”, ma senza fuochi d’artificio ne banda musicale per rispettare la semplicità del “santo poverello d’Assisi”.
La processione è solo un atto di preghiera senza folclore nè spettacoli vari, che include la proclamazione della Parola di Dio, la recita del S. Rosario presso gli altari che vengono allestiti lungo il percorso della processione, ed accompagnata dai canti che vengono esegiuti dai giovani della parrocchia.

Testo a cura del nostro collaboratore Salvatore Ciccazzo

Galleria Fotografica
Foto a cura del nostro collaboratore Salvatore Ciccazzo

vi consiglia:

2.959 visualizzazioni


Consigliamo