SS. Crocifisso di Pergusa – Pergusa (Fraz. di Enna)

Data della Festa:
1° Domenica di Maggio

Questa è una delle feste più recenti della città di Enna. Si svolge nel piccolo villaggio di Pergusa, che ha origine al tempo del governatore Mussolini, quindi al tempo dell’epoca fascista. Il lago di Pergusa, come i più anziani narrano, ha ben due leggende che raccontano la sua nascita: alla Dea Proserpina fu rapita la figlia e dal forte dolore si mise a piangere e le uscirono tante di quelle lacrime da riempire così una valle e formare un grande lago. Dal punto di vista geologico il lago ha un origine tettonica quindi un sprofondamento del suolo e questa grande valle riempitasi con le acque piovane formò l’attuale lago. Ma ora parliamo degli avvenimenti religiosi che coinvolgono sin dal sabato prima della festa tutta la città di Enna e in particolar modo gli abitanti del Villaggio di Pergusa e descriviamo la confraternita e la festa.
La confraternita è la più giovane tra tutte le confraternite di Enna perché è stata fondata  nel 1973, chiamata “U Signuruzzu du Lacu” di origine “Lacara”. Anche la festa del SS. Crocifisso fu istituita in epoca fascista ed è divenuto patrono del villaggio.
Come precedentemente detto i festeggiamenti iniziano il sabato sera con la messa e la distribuzione dei crocifissi ai devoti.
La SS. Messa viene seguita dai giochi di quartiere fatti dai ragazzi della chiesa. La festa viene celebrata ogni prima domenica di maggio con la processione della Santa Croce portata a spalla dalla giovane confraternita. La domenica tutto inizia alle ore 9:00 con la messa mattutina celebrata dal Rettore Foraneo della chiesa e di seguito vi è un susseguirsi di messe. La sera alle ore 18:00 inizia la solenne processione con la Santa Croce; percorrendo le vie del villaggio la processione arriva nei pressi del lago dove con una piccola imbarcazione la croce arriva al centro del lago e qui viene letto un Passo del Vangelo dove viene raccontata l’apparizione di Gesù Risorto nelle acque del lago Getsemani.

Testo a cura del nostro collaboratore Francesco Campione

Galleria Fotografica
Foto a cura dei nostri collaboratori Antonio Messina, Francesco Campione e Federica Fazzi

vi consiglia:

10.459 visualizzazioni