S. Rita da Cascia – Augusta (SR)

Data della Festa:
22 Maggio

Si sono conclusi sabato 22 maggio, festa liturgica della santa taumaturga Rita da Cascia, i solenni festeggiamenti in suo onore tenutisi come da secolare tradizione nella Chiesa del Carmine .
La chiesa del Carmine è infatti sede del suo culto da oltre 110 anni, prima della stessa canonizzazione della Santa avvenuta il 24 maggio 1900; nel 1908 la devozione verso santa Rita era così viva tra i fedeli che si sostituì una antica immagine in ceroplasta con la tela realizzata dal pittore medicano Orazio Spadaro, nel settembre 1948 l’allora rettore del Carmine, Don Carmelo Liggeri commissionò ad Ortisei lo splendido simulacro ligneo, oggetto di impressionante venerazione, interamente rivestito da ex-voto in oro.
Quest’anno al termine dei 15 giovedì di Santa Rita si è celebrato il solenne Triduo in suo onore che ha visto un numero sempre crescente di fedeli riversarsi in chiesa per le funzioni, particolarmente partecipata  la celebrazione vigilare del Transito di S.Rita con l’interminabile fila di devoti che hanno potuto baciare l’insigne reliquia ossea venerata al Carmine da quasi un secolo, lo stesso giorno dodici fedeli hanno ricevuto l’imposizione della Medaglia di Santa Rita.
Il giorno della festa ha visto un vero popolo accorrere ai piedi della Santa degli Impossibili, tutte le messe celebrate nella Chiesa del Carmine hanno costretto molti fedeli ad assistere dall’antistante piazza alle funzioni, vista l’impossibilità del tempio a contenerli tutti, così come le tre navate della Chiesa Madre non sono state sufficienti per accogliere tutti i fedeli che hanno accompagnato il simulacro di Santa Rita nella processione dal Carmine alla Madrice dove si è svolta la messa solenne animata dalla Corale parrocchiale; dopo la solenne liturgia eucaristica e la Supplica , la tradizionale benedizione delle macchine in piazza Duomo ed il rientro, tra due ali di folla, nella Chiesa del Carmine, ove nell’ultima Messa Vespertina, sebbene liturgicamente Messa di Pentecoste, altre quattro fedeli hanno ricevuto l’imposizione della Medaglia di santa Rita quale appartenenza al Pio Sodalizio di S.Rita al Carmine .

Testo a cura della nostra collaboratrice Marcella Spanò Garsia

Galleria Fotografica
Foto a cura della nostra collaboratrice Marcella Spanò Garsia

vi consiglia:

4.198 visualizzazioni


Consigliamo