SS. Crocifisso e l’Addolorata – Randazzo (CT)

Data della Festa:
Venerdì Santo

La cittadina medievale di Randazzo onora il mistero della morte di Nostro Signore Gesù Cristo con una solenne processione penitenziale per le sue antiche vie medievali, toccando i maggiori centri di culto di tutto il paese, tra cui la chiesa di S. Martino, la chiesa di S. Nicola, la chiesa madre e la chiesa di S. Giorgio.
A differenza di molti altri posto del circondario, a Ranzazzo la sera del Venerdì Santo si porta in processione penitenziale il simulacro del SS. Crocifisso anzicchè il simulacro del Cristo Morto.
Il simulacro viene sistemato su un particolare fercolo a spalla con una grande raggiera provvista di bocce al cui  interno vengono accese delle candele, dando una particolare atmosfera al Crocifisso stesso.
Il Cristo Crocifisso viene accompagnato dalle confraternite e sopratutto da sua Madre, Maria Addolorata, posta anch’essa su un fercolo simile a quello del SS. Crocifisso, con grande raggiera con lumini.
La processione inizia alle ore 20,00 dalla chiesa di S. Pietro, dove vengono custoditi durante l’anno i due venerati simulacri, e percorre le vie principali del paese, passando dal sacrato della maggiori chiese del paese per un momento di preghiera.
La processione arriva dunque nella chiesa di S. Giorgio per poi ritornare indietro nella chiesa da cui era partita la processione.
Durante il percorso inoltre, i devoti portatori dei due fercoli invocano continuamente il SS. Crocifisso e la Madonna Addolorata.

Testo a cura di Vincenzo Zappalà

Galleria Fotografica
Foto a cura di Vincenzo Zappalà

vi consiglia:

6.044 visualizzazioni


Consigliamo