S. Maria del Lume – Ottava – Porticello (Fraz. di Santa Flavia – PA)

Data della Festa:
2° Domenica di Ottobre

Dopo una settimana intensa di momenti spirituali in chiesa in occasione del solenne ottavario in onore della Madonna del Lume, la domenica successiva alla festa, che coincide con la seconda domenica di ottobre, la Madonna riabbraccia il suo popolo per le vie della borgata e per via mare: il venerato quadro della madonna viene portato processionalmente al porto, ed imbarcato per essere portato nella cappella a lei dedicata posta a Capo Zafferano.
Seguono la Madonna a Mare numerosissime imbarcazioni stracolme di gente, e la Madonna, su una grande imbarcazione, viene scortata dai suoi più stretti devoti portatori della “vara”.
Al ritorno al porto la Madonna viene ricollocata sul fercolo per riprendere la processione a spalla di ritorno in chiesa. Durante la processione non mancano come sempre le soste di preghiera, le offerte dei bambini, e gli omaggio floreali, tra cui quello da parte dei carabinieri.
Al ritorno della processione sul sacrato della chiesa parrocchiale il quadro della Madonna del Lume viene tolto dal fercolo e di mano in mano viene riportato sull’altare maggiore.
Il popolo della Madonna saluta e riabbraccia per l’ultima volta la loro madre Maria Santissima cercando di toccare il quadro, quindi come per la discesa, anche per la salita della Madonna numerosissime mani invadono il quadro, tra le lacrime di commozione e le continue grida di invocazione.

Testo a cura di Vincenzo Zappalà

Galleria Fotografica
Foto a cura di Giuseppe Firenze

vi consiglia:

6.015 visualizzazioni


Consigliamo