SS. Crocifisso – Trabia (PA)

Data della Festa:
Ultima Domenica di Settembre

La festa del SS. Crocifisso di Trabia, per tradizione viene celebrata l’ultima domenica di settembre.
La festa generalmente inizia il sabato: gia il corso Giuseppe La Masa è pieno delle tradizionali bancarelle, pullula di gente venute anche dai paesi vicini.
La domenica è il giorno più importante dei festeggiamenti: la mattina la cittadina è svegliata dalla tradizionale “alborata” e dalla banda musicale che attraversa le strette viuzze del centro.
Alle ore 11:00 in chiesa madre viene celebrata la Santa Messa solenne, molto partecipata.
A fine celebrazione, alle ore 13:00, avviene lungo Corso La Masa la tradizionale e lunga “Masculiata”: vengono esplosi lungo tutto il corso mortaretti, e arrivando in un punto designato, all’altezza della chiesa madre, esplodono anche dei colpi a cannone.
Nel pomeriggio, dopo la celebrazione eucaristica avviene la tanto attesa processione.
Il simulacro del Crocifisso varca la porta della chiesa salutato dallo scampanio solenne delle campane, dalla banda musicale, e dai fuochi d’artificio esplosi in una villetta nei pressi della chiesa madre.
La folla che si trova nel sagrato affolla la piccola piazza, e con devozione e gioia attende l’inizio della solenne processione.
La processione si snoderà lungo la via Madrice, e imboccando una strada si immette su Corso La Masa.
Da qui la processione scende fino a Sant’Oliva ed esce Fuori Porta compiendo il tradizionale giro in via Ventimiglia.
Rientrato da Fuori Porta il Crocifisso, risale lungo il Corso.
A fine serata la processione rientra in chiesa madre salutata da una moltitudine di gente che con devozione segue il compiersi della processione.
Il lunedì generalmente è il giorno dedicato alla serata canora e ai tanto attesi fuochi d’artificio.
Solitamente alla Favarella (la piazza più grande del paese) si esibisce un cantante di rilievo nazionale fino a tarda sera.
A mezzanotte, al campo sportivo, uno spettacolo pirotecnico molto gradito chiude i festeggiamenti in onore al Santo e Glorioso Patrono di Trabia

Testo a cura del nostro collaboratore Gaetano Spicuzza

Galleria Fotografica
Foto a cura del nostro collaboratore Gaetano Spicuzza

vi consiglia:

8.394 visualizzazioni


Consigliamo